Status Quo COVID-19

Update 17/04/2020

Cari clienti e partner,

siamo lieti di comunicare che a partire dal 22 aprile 2020 riprenderemo la nostra attività, per supportare la filiera del serramento, nel rispetto delle disposizioni stabilite dai decreti legislativi.

La nostra priorità resta comunque sempre la salute di tutti, la protezione dei nostri dipendenti e delle loro famiglie, e offrire al tempo stesso il miglior supporto possibile ai clienti per il mantenimento delle loro attività. Saremo quindi inizialmente operativi a personale ridotto presso la nostra sede. La consegna degli ordini avverrà compatibilmente con le attuali tempistiche del nostro corriere.

Il nostro team di funzionari continuerà a fornire assistenza e supporto da casa e per il momento le visite e incontri presso la clientela e in sede sono sospese, fino a nuove disposizioni da parte del governo.

Continueremo a tener quotidianamente monitorata la situazione, adeguando se necessario il nostro piano d'azione e dandovi prontamente informazioni in merito.

 

Stand 19/03/2020

tutti stiamo seguendo attentamente l'evolversi della situazione del corona virus in Italia, in Europa e nel resto del mondo e le dfferenti misure che i vari governi stanno adottando per contenere il contagio e combatterlo. Non c'è dubbio che si tratta di una sfida nuova senza precedenti, le cui conseguenze a breve, medio e lungo termine non sono ancora prevedibili.

La nostra priorità è la salute di tutti, la protezione dei nostri dipendenti e delle loro famiglie e il miglior supporto possibile per i nostri partner commerciali per il mantenimento delle loro attività. Tutte le nostre misure sono subordinate a questo, e quindi facciamo continuamente valutazioni precise della situazione e verifichiamo quotidianamente le nostre misure e procedure.

Apprezziamo la fiducia che riponete in noi come vostro partner e desideriamo adottare le seguenti misure per garantire il mantenimento delle nostre attività e della nostra capacità di consegna, adottando tutte le possibili misure di protezione per i nostri dipendenti, fornitori e clienti.

Garanzia di fornitura

Siamo in stretto contatto con i nostri fornitori per quanto riguarda le possibili difficoltà di approvvigionamento. Se dovesse emergere che ci sono criticità, vi informeremo in modo proattivo. La situazione con i nostri fornitori in Cina è migliorata e hanno ripreso a rifornirci. Attualmente non ci sono pervenute informazioni relative a interruzioni della produzione in Europa. Oltre alle misure adottate per fronteggiare la pandemia/l’emergenza da parte dei nostri fornitori e dei nostri partner logistici, anche l’adeguamento della procedura di accesso agli impianti da parte dei fornitori e delle aziende esterne contribuiscono a ridurre al minimo i rischi.

Reperibilità e canali di comunicazione

Per mantenere il rischio di contagio il più basso possibile tutto il gruppo segue e si attiene strettamente alle disposizioni delle autorità competenti del proprio paese. L'adeguamento del sistema informatico, il smart working e i sistemi di riunione digitali fanno si che possiamo essere raggiungibili.

Evitare i rischi per il personale

Presso la nostra casa madre in Germania, dove sono operativi, la preoccupazione è quella di garantire la sicurezza dei dipendenti in ogni momento. Per questo motivo, sono state rafforzate le misure igieniche in tutta l'azienda, diminuiti i tempi trai cicli di pulizia e distribuito ulteriori disinfettanti. Inoltre, i dipendenti che continuano a lavorare sono stati adeguatamente separati l'uno dall'altro e le aree di pausa sono state riprogettate secondo le distanze di sicurezza raccomandate dall'Istituto Robert Koch. Il rischio di infezione deve essere ridotto al minimo quindi sono stati riorganizzati i tempi di pausa e di lavoro. I dipendenti che rientrano dalle ferie in aree a rischio vengono sottoposti a quarantena presso il proprio domicilio.

Mantenimento della produzione

Nelle sedi produttive siamo pronti ad affrontare eventuali carenze di personale e siamo in grado di reagire in modo flessibile adeguando i turni per compensare eventuali assenze. Sono stati predisposti piani di emergenza anche per la classe dirigenziale e la divisione IT. I sistemi possono essere controllati in modo decentrato.

Continueremo a monitorare la situazione quotidianamente, adeguando se necessario il nostro piano d'azione e  dandovi prontamente informazioni in merito.

Rimanete in salute!

Il gruppo SIEGENIA